Logo Danesi Laterizi
Logo Danesi Laterizi small

KLIMAHOUSE 2019

Danesi per l/'ambiente

Danesi e l'arte
NORMABLOK PIU' TAGLIO TERMICO

SAIE 2018

Ringraziamenti

vedi dettagli >>

CERCA PRODOTTO

murature oggi

Home > 
Normablok Più S40 MA
NUOVO BLOCCO AD ALTE PRESTAZIONI TERMICHE
LA MURATURA ARMATA VINCENTE!
NORMABLOK PIÙ S40 MA e MALTA TERMICA DANESI MTM10 per una MURATURA ARMATA VINCENTE

Normablok Più S40 MA è il nuovo blocco ad alte prestazioni termiche concepito da Fornaci Laterizi Danesi per realizzare murature armate portanti in tutte le zone sismiche. Realizzato con laterizio Poroton P800, Normablok Più S40 MA coniuga ai ben noti vantaggi della muratura armata le prestazioni del polistirene espanso additivato con grafite, arrivando così a generare un sistema costruttivo dalle eccellenti performance.

Abbinati alla malta termo-sismica Danesi MTM10 e sfruttando l’apposito foro dotato di preincisione, i blocchi Normablok Più S40 MA vengono posti in opera  integrandoli con barre di armatura orizzontali e verticali, creando così murature armate per edifici ad alte prestazioni termiche.

Il risultato è una muratura armata portante in tutte le zone sismiche, rispondente ai requisiti delle NTC 2008 (D.M. 14.01.2008), semplice e veloce da realizzare, sicura sismicamente e dalle elevate prestazioni termiche, subito pronta per l’intonacatura.

 


I VANTAGGI della muratura armata Normablok Più S40 MA


L’impiego dei blocchi Normablok Più S40 MA e della malta termica Danesi MTM10 consente di:

 

I blocchi Normablok Più S40 MA e la malta termica Danesi MTM10 rispettano le prescrizioni delle NTC 2008 in materia di muratura armata.
Il D.M. 14.01.2008 richiede, per la realizzazione di edifici in muratura armata l’utilizzo di laterizi semipieni, con percentuale di foratura ≤45%, con i setti continui disposti parallelamente al piano del muro, con un apposito foro per l’alloggiamento delle armature verticali. I giunti di malta orizzontali e verticali devono essere realizzati con malta classe M10. I fori per l’inserimento delle barre di armatura verticali, devono essere di forma tale che vi si possa inserire un cilindro di diametro minimo pari a 6 cm e dove vi sono le armature verticali, devono essere riempiti con malta classe M10 o conglomerato cementizio C12/15. Per le armature verticali si devono utilizzare barre in acciaio ad aderenza migliorata normalmente impiegate per il cemento armato tipo B450A e B450C. Per le armature orizzontali è ammesso anche l’impiego di armature a traliccio elettrosaldato.

Le quantità minime di armatura previste dal D.M. 14.01.2008 per la realizzazione di strutture in muratura armata in zona sismica sono le seguenti:

Armature verticali:


Le armature verticali 2 cm2 (1Ø16) sono da collocare all’estremità di ogni parete portante, ad ogni intersezione tra pareti portanti, in corrispondenza di ogni apertura e comunque ad interasse non superiore a 4 m; inoltre la percentuale di armatura verticale, calcolata rispetto all’area lorda della muratura, non potrà essere inferiore allo 0,05% né superiore al 1,0%.
Le armature verticali devono essere continue dalla fondazione alla sommità del fabbricato; devono poi essere opportunamente giuntate per sovrapposizione (che la normativa quantifica in 60 diametri), infine devono essere ancorate all’interno della fondazione e
dei cordoli di interpiano.
Le armature verticali devono essere opportunamente dimensionate e verificate con il calcolo, inoltre è consigliabile non utilizzare diametri maggiori di Ø 20 mm, per comodità di posa e facilità di riempimento di malta del foro di alloggiamento.

Armature orizzontali:


Le armature orizzontali sono predefinite con misure indicate dalla normativa, staffe in acciaio con diametro minimo Ø5mm nel corpo del setto murario ad interasse massimo di 60 cm con limite minimo del 0,04% sull’area lorda della muratura.
Le staffe disposte nei giunti di malta orizzontali devono essere chiuse e devono “girare” attorno alle armature verticali ai bordi dei setti murari.
Nel caso di angoli o incroci tra setti portanti, si consiglia di sfalsare la disposizione delle staffe nei corsi di muratura in modo da non avere sovrapposizioni.

 



 

Il riempimento dei giunti orizzontali, dei giunti verticali e dei fori in cui viene posizionata l’armatura verticale, viene effettuato con malta termica Danesi MTM10.


 

Danesi per l/'ambiente

SAIE 2018

Ringraziamenti

vedi dettagli >>

CERCA PRODOTTO

FORNACI LATERIZI DANESI S.P.A. Partita IVA N. 04537800155